CALCIO-IN-GENERE

Calcio in TV

Vi pongo una questione che probabilmente avrete notato spesso e sicuramente anche discusso, che però mi indispettisce sempre di più. Oggi riguardo su Youtube il servizio della partita di ieri sera con l’Inter su Rete4 e alla fine del servizio conto praticamente lo stesso numero di occasioni da parte delle due squadre. In una sorta di par-condicio, chi costruisce il servizio si sente in dovere (?!?) di mostrare un’occassione per parte (salvo il caso in cui le occasioni fioccano per la grande di turno). Alla fine però, se hai visto la partita, ti accorgi che dell’Inter non ne manca una, della Samp ne omettono almeno tre, di cui una abbastanza clamorosa (quella di Koman che tira da fuori con la possibilità di entrare in area e le due di Pazzini, stop di petto in area e tiro scentrato, cross di Koman su cui Pazzini arriva in ritardo di un soffio). Mi direte, non erano occasioni eclatanti, beh, guardatevi il servizio e ditemi se il primo tiro di Schneider o quello di Coutinho all’inizio del secondo tempo lo erano.
Insomma, io ho l’ennesima conferma che in Italia anche l’informazione sportiva è ampiamente taroccata, voi cosa ne pensate?

Rispondi

2 Commenti su "Calcio in TV"

Notifica per
mr. crane
Utente

è verissimo, ed è una cosa molto fastidiosa.

ieri ad esempio, nel servizio di quella me…. di civoli alla ds, hanno omesso l’occasione nel finale capitata a pazzini, che a quanto dite è stata abbastanza chiara (visto che non sono ancora riuscito a vederla).

E’ un modo di fare molto parziale, che va ovviamente a discapito dei più deboli mediaticamente, caso strano.

ps: a proposito della ds e della sua conduttrice, sentite cosa ne dice la littizzetto al minuto 3:30 http://www.youtube.com/watch?v=ez89S4PVJmI

Jo-Jo
Utente

Che la tv sia piegata ai voleri dei potenti non si evince solo nel calcio.
Intraprendere una discussione su questo argomento vorrebbe dire vomitare opinioni riluttanti alle varie redazioni su tutta la linea.
Chiudo per evitare che si parli dell’ovvio, cioè che la televisione è pilotata dagli editori corrotti, fuorvianti e nemici della verità.

wpDiscuz