132
Rispondi

109 Discussioni
23 Risposte
0 Abbonati
 
Commento con più reazioni
Discussione più calda
30 Autori dei commenti
Gecoroberto81Doc HolidayEuro-Sirchabal Autori di commenti recenti
  Sottoscrivi  
Notifica per
Il_Duca
Utente

e tiki e taka e tiki e ….FUORI DALLE BALLE dalla competizione alla quale, in quanto (millantato) Stato non riconosciuto, manco avrebbero diritto di partecipare.

Goduria allo zenit….AMERDEEEEE

OnlySamp
Utente

Sarebbe stato curioso se in semifinale ci fosse stato l accoppiamento Bayern-Manchester City con Guardiola a sfidare il suo futuro, invece l urna ha detto City-Real e Atl. Madrid-Bayern. Difficile fare un pronostico, spero nell Atletico che la sfiorò nel recente passato e potrebbe, in teoria, avere la possibilità di una rivincita in una nuova finale-derby.

terrier
Utente

e di nuovo sorteggio in ordine alfabetico.

OnlySamp
Utente

L Atletico Madrid ribalta il pronostico e dopo il Barca fa fuori pure l altra superfavorita e approda in finale. Contro chi lo si sapra’ tra poco: o la finale delle outsider contro il Manchester City del gia’ accantonato Pellegrini (che sogna un addio col botto) o, l ipotesi piu’ affascinante, un nuovo derby madrileno per una rivincita. In entrambi i casi mi auguro trionfi l Atletico che se lo merita per svariati motivi.
PS Simeone e’ un allenatore eccezionale.

oldblucerchiato
Utente storico

@OnlySamp 498317 wrote:

L Atletico Madrid ribalta il pronostico e dopo il Barca fa fuori pure l altra superfavorita e approda in finale. Contro chi lo si sapra’ tra poco: o la finale delle outsider contro il Manchester City del gia’ accantonato Pellegrini (che sogna un addio col botto) o, l ipotesi piu’ affascinante, un nuovo derby madrileno per una rivincita. In entrambi i casi mi auguro trionfi l Atletico che se lo merita per svariati motivi.
PS Simeone e’ un allenatore eccezionale.

Periodo in cui siamo d’accordo sempre Only…..purchè non mi parli di Sven :)

OnlySamp
Utente

@oldblucerchiato 498318 wrote:

Periodo in cui siamo d’accordo sempre Only…..purchè non mi parli di Sven :)

Peraltro ex Leicester…:biggrin2:
Tornando in tema Champions, il Real senza convincere (e con un po’ di fattore C) centra la finale e quindi sarà di nuovo derby!
Finale difficile da pronosticare, come ogni derby che si rispetti del resto.
La mia sensazione è che, al di là del blasone, l Atletico abbia qualcosa in più attualmente: del resto la classifica della Liga dice che le rivali si equivalgono sostanzialmente ma i biancorossi mi paiono più “squadra”. Inoltre, dopo la finale di 2 anni fa, al di là della grande voglia di rivalsa, credo abbiano anche nel frattempo acquisito maggior esperienza e ridotto questo gap coi blancos. Inoltre si giocherà a San Siro, stadio caro al “Cholo” Simeone, che attualmente vedo come il valore aggiunto. E poi il cammino cosi arduo affrontato dall Atletico la dice lunga su quanto questa compagine possa essere ritenuta matura per alzare la coppa dalle grandi orecchie. Considerando tutti questi elementi, al di là della speranza di vederli vincere, li ritengo oggettivamente un pelo favoriti: il Real resta probabilmente più forte a livello di singoli, ma nel complesso meno compatto.

CarpiBlucerchiata
Utente

Posto qui anche se non completamente attinente. il PSV di Cocu vince la Eredivisie all’ultimo istante, beffando l’Ajax.
Ho visto poche partite quest’anno e una delle squadre che mi ha divertito di più è stato il PSV poi eliminato ai rigori in champions dall’Atletico.

Euro-Sir
Staff

Non vedo l’ora che venga aperta la discussione sulla Champions del prossimo anno… Sono curioso di vedere in che girone capiteremo.

:spike:

James71
Utente

@Euro-Sir 498568 wrote:

Non vedo l’ora che venga aperta la discussione sulla Champions del prossimo anno… Sono curioso di vedere in che girone capiteremo.

:spike:

La squadra attuale Dante la metterebbe nel girone degli inetti!

marcez
Utente

@James71 498574 wrote:

La squadra attuale Dante la metterebbe nel girone degli inetti!

O il girone degli ignavi.
Questi dannati sono coloro che durante la loro vita non hanno mai agito né nel bene né nel male, senza mai osare avere una idea propria, ma limitandosi ad adeguarsi sempre a quella del più forte.