Rispondi

97 Commenti su "Chievo – Sampdoria 1-1"

  Sottoscrivi  
Notifica per
alexjo78
Utente

@chabal 491556 wrote:

Certo che non è giusto.La “percentuale” ad un allenatore non la si dà se le cose girano bene o girano male,l’allenatore è responsabile SEMPRE al 100% di quello che mette sul campo una squadra.
Poi si vanno ad analizzare le situazioni.E lì l’allenatore capace le risolve,quello incapace magari le peggiora.

Si ok. Ma io penso ad esempio al carpi. La squadra è quella che è, chiunque vada in panchina, credo sappia che potrà far ben poco. Li vedo poca responsabilità di chi allena ecco, nel bene e nel male.
Diverso invece se alleni squadre di medio livello, con qualità e limiti. Li probabilmente hai pienamente ragione. Credo sia anche il nostro caso.

mirko_conte
Utente

@zagor 491552 wrote:

…io sul fatto che le cose non girano non sono d’accordo ; niente di straordinario ma ho visto delle Samp ben peggiori ; forse tanto dipende dalle aspettative che si hanno…

questo è un ottimo punto. concordo. siamo al nono posto, abbiamo 16 punti dopo 11 giornate. non possiamo dire che le cose vadano male.
tuttavia per valutare se 16 punti dopo 11 giornate siano tanti, pochi o giusti bisogna vedere il livello della rosa e delle concorrenti. per me la rosa è molto buona, forse una delle migliori dal 2000 a oggi, anche meglio di quella del quarto posto e le concorrenti non sono trascendentali, anche quelle che non sarebbero nostre concorrenti tipo inter , etc.

l’impressione è che la rosa potrebbe rendere di più se messa in campo in modo diverso (il gioco c’è, però non è chiaro che sia un tipo di gioco che fa rendere al meglio la rosa a disposizione) e se si chiedesse alla squadra un atteggiamento diverso (vedi dichiarazioni post chievo di zenga).
poi il rendimento in un campionato dipende anche da episodi favorevoli, infortuni, etc., che possono in parte essere fuori dal controllo di giocatori, allenatore, società.
quindi il livello della rosa e quello che si è visto in alcune partite in casa anche contro “grandi” squadre alimenta delle aspettatrive più alte rispetto ai 16 punti attuali, in particolare rispetto ai 5 punti in 4 partite contro frosinone, verona, empoli e chievo e alle sconfitte nette contro torino e atalanta (ci sta perdere sia a torino sia a bergamo, ma in modo diverso).

poi, detto questo, contro zenga c’è un atteggiamento controproducente e un pò ingeneroso. è l’allenatore della sampdoria e va sostenuto. inoltre, come giustamente ricordi abbiamo visto sampdorie ben peggiori di questa e 16 punti dopo 11 giornate non sono certo da buttare.

sanmarinoblucerchiato
Utente

@elsevillano 491447 wrote:

Perché?

Perché gli altri corrono e i nostri passeggiano?
Perché a novembre sono già spompati?
Perché ci abbassiamo sempre più del dovuto e lasciamo troppo soli gli attaccanti?
Perché non facciamo mai pressing?
Perché sulla fascia sinistra non si fa giocare Zukanovic?
Perché inserire Palombo quando dovresti provare a giocartela per vincere?
Perché togliere un attaccante per un centrocampista?
Perché togliere l’ultima punta rimasta per uno che è abituato a giocare lontano dalla porta?
Perché non togliere Carbonero che a parte l’assist iniziale non ne ha azzeccata una?

E soprattutto perché vedo i nostri sempre sorridenti e rilassati quando dovrebbero avere quella rabbia e quella grinta di chi vuol vincere sempre e comunque?

I miei “perchè” sono meno:

– perchè in trasferta Zenga fa sempre esperimenti discutibili? (Ivan ala, Fernando interno, gli ultimi 20 minuti con mezzo attaccante in campo)

– perchè i nostri cari ragazzi, bravissimi tecnicamente, ma appena hanno di fronte un avversario che li prende a calci, invece che rispondere con carattere si cagano addosso (e quest’anno il derby mi preoccupa molto più che gli altri anni proprio per questa mancanza di palle).

trevor
Staff

@chabal 491553 wrote:

Mio Copia/Incolla dal tread di qualche tempo fa…
Con gioco io intendo il movimento più omogeneo possibile della squadra nelle varie situazioni di gioco(difesa/attacco principalmente)e che questo movimento sia finalizzato all’andare al tiro(attacco)o creare più difficoltà possibili all’avversario(difesa).

.

a me sembra che,ad esempio,il gol contro il Chievo sia arrivato da trama di gioco collettiva,catena di sinistra,dopo trasformazione di una azione avversaria in transizione positiva.

Io credo che il problema non sia nel gioco ma se mai nell’intensità con cui lo si mantiene.
In casa tutte le squadre sono più aggressive,noi compresi,e giocano ad un intensità diversa,credo che il problema sia più caratteriale che non tecnico tattico e li probabilmente Zenga ha delle colpe.

altro problema di tanti Sampdoriani sono gli espertoni della tv e dei giornali a cui danno credito….

PieroSamp
Utente

@trevor 491568 wrote:

a me sembra che,ad esempio,il gol contro il Chievo sia arrivato da trama di gioco collettiva,catena di sinistra,dopo trasformazione di una azione avversaria in transizione positiva.

Io credo che il problema non sia nel gioco ma se mai nell’intensità con cui lo si mantiene.
In casa tutte le squadre sono più aggressive,noi compresi,e giocano ad un intensità diversa,credo che il problema sia più caratteriale che non tecnico tattico e li probabilmente Zenga ha delle colpe.

altro problema di tanti Sampdoriani sono gli espertoni della tv e dei giornali a cui danno credito….

Analisi perfetta,che quoto completamente.

chabal
Utente storico

Sì.In trasferta siamo “compassati”,fin troppo.
Sennò,ribadisco la mia opinione,Zenga stà lavorando su un modulo giusto.

mariosamp66
Utente

@chabal 491553 wrote:

Mio Copia/Incolla dal tread di qualche tempo fa…
Con gioco io intendo il movimento più omogeneo possibile della squadra nelle varie situazioni di gioco(difesa/attacco principalmente)e che questo movimento sia finalizzato all’andare al tiro(attacco)o creare più difficoltà possibili all’avversario(difesa).

Anche io la penso così.Certo si può e si deve migliorare ma onestamente non mi aspettavo molto di più.

decisamente concorde con te,
davanti in classifica chi abbiamo? non parlo di gioco fortuna cazzi buffi,ma mero organico

I napolecani
le nebbiose
le rommerde
la bistecca
la rubentus
totale 7, a parte la rubentus che e’ più giù di un punto, e sassuolo e atalanta che sono al momento piu’ su, siamo nella nostra posizione di competenza………

Che poi, di quelle che ho nominato ci si potrebbe sentire a loro livello (piu’ che altro cuore che cervello) e che senza buttare dalla finestra punti nelle trasferte potremmo essere messi un po’ meglio, è altresì indiscutibile

poi come sempre so’ pareri eh

wordpress_admin
Staff
wordpress_admin

Non avete anche voi l’impressione che ci sia andata ancora bene?

1 8 9 10