squadrasulcampo

Inter – Sampdoria (prepartita)

Siccome questo articolo é scritto prima della partita contro il Crotone, e poi pubblicato automaticamente alle 7:00 di mattina, non so ancora se mi staranno girando le palle per la partita contro il Crotone, o se sto già sperando di portare via un punto da Milano.

Non so neanche se ho scoperto se c’é vita nell’Universo. Partita tosta comunque … Icardi segna sempre, nonostante porti la sottana (come il figlio di Gasperini).

Rispondi

13 Commenti su "Inter – Sampdoria (prepartita)"

Notifica per
chabal
Utente storico

La sottana e anche bella grossa ce l’ha in casa!
Bimbominkiaemmerda&Rumenta.CERTO.
_______________________
FORZA SAMPDORIA !!!

Il_Duca
Utente

Questa invece è la classica partita in cui giochiamo bene ma poi lo prendiamo sotto la sottana…
firmo per il punto subito

uber
Utente storico

Quanto mi sta sulle balle Spalletti…

Euro-Sir
Staff

Siamo nella situazione ideale per giocare una partita come questa: nessun patema, nessuna pressione, ottimo momento di forma e bel gioco. In questa gara la squadra che ha tutto da perdere è l’Inter, una nostra sconfitta non sarebbe niente di clamoroso perché può starci di perdere a Milano.
Come dice il Mister, giochiamocela e divertiamoci, chissà che non venga fuori un buon pareggio.

Doc Holiday
Utente

Avete già detto tutto. Giochiamocela sapendo che non abbiamo niente da perdere. Come diceva qualcuno, col pessimismo della ragione e l’ottimismo della volontà…
FORZA SAMP!!!!!

oldblucerchiato
Utente storico

Se citi Tonino mi commuovo :)

Geco
Utente

Io invece vorrei che la giocassero senza patemi ma pensando di aver molto da perdere. Capisco dove vanno a parare i commenti ma il salto mentale che chiediamo alla squadra sta nell’ affrontare tutte le partite con uguali motivazioni. Non e’ vero che se perdiamo nessuno fa drammi. Se si perde come si e’ perso l’anno scorso in casa con la Rube si riparte addiritura con maggior fiducia. Se invece perdiamo giocando una partita di merda io mi incazzo come una mina.
Il loro allenatore fa sempre piu’ lo scemo senza esserlo affatto. Non sono l’ira di dio e probabilmente non valgono l’attuale posizione in classifica ma sono molto compatti in difesa e tremendamente efficienti davanti. Al di la’ di quello che diceva la carta ad inizio campionato e’ la prima partita che giocheremo con una squadra decisamente piu’ forte di noi. Forte ma non imbattibile. Forza Sampdoria!

oldblucerchiato
Utente storico
Affrontiamo una squadra che ha 4 giocatori fortissimi: il portiere (purtroppo) , Perisic, Candreva e il bimbominchia. Gli altri sette francamente non mi preoccupano più di tanto. I problemi potrebbero essere due: chi riuscirà a limitare Perisic e Candreva ( e di conseguenza lo scemo) e la condizione psicofisica nostra . Se siamo in condizione di dettare legge in mezzo – e la cosa è fattibile – l’Inter potrebbe avere grosse difficoltà a giocare larga innescando i suoi esterni ( Perisic – Bere ,tra l’altro mi inquieta un poco ma non per limiti del nostro e comuqnue più di Candreva-Strinic). Assolutamente imprescindibile giocare con la formazione iniziale, salvo Bere per Sala, perchè non possiamo, nè dobbiamo regalare un talento come Ramirez che sta attraversando una fase di leggera involuzione fisica oltre che caratteriale. D’altronde il tanto vituperato Caprari ha gia segnato 3 reti e dimostrato di essere in condizioni fisiche… Leggi il seguito »
James71
Utente

Forza Sampdoria!!!

hoffenheim
Utente

Per carità, loro sono fortissimi e hanno in dotazione montagne di ghiaia, bitume a volontà e schiacciasassi per procedere all’asfaltatura, però la penso come Geco: perdere dopo aver lottato è sempre un po’ più consolante che giocare con le mani in tasca come a Udine.
E poi a Milano farà freddino e allora guanti di pelle blucerchiata felpati, maglietta della salute sotto quella da “ciclisti” e pedalare come il miglior scalatore fra i tornanti dello Stelvio…

wpDiscuz