CALCIO-IN-GENERE

Italia sì, Italia no …

Prova d’orgoglio degli azzurri: è un disastro, ma vediamo i lati positivi.

Ventura passerà alla storia per qualcosa.

Magari cambia qualcosa.

Ora tutta la nazione da che Zenga porta una zemba mostruosa.

Magari cambia qualcosa.

Ci siamo tolti dalle palle Buffon.

Magari cambia qualcosa.

Aveva ragione Sconcerti: 3-1 e Svezia a casa. Partita facile.

Ma tanto non cambierà nulla.

Rispondi

37 Commenti su "Italia sì, Italia no …"

Notifica per
vivoxlei
Utente

…..la terra dei cachi.

ozlacs
Utente

la figc andrebbe rasa al suolo completamente, altro che cazzi.
ma ovviamente non succederà, è colpa dell’arbitro, del troppo biondo degli svedesi che ha accecato i nostri valorosi….

goduto non poco per Ventura.
ma andrebbe crocifisso in sala mensa chi ce lo ha messo lì

elsevillano
Utente

Montella? De Biasi? Questi erano i nomi in campo…. l’unico altro “libero” al momento era Gasperini ma nessuno se l’è filato…

uber
Utente storico

Gasperini avrebbe fatto peggio di Ventura. Sono entrambi inadeguati al ruolo di selezionatore.
In quel ruolo ci vuole una persona diversa, intelligente, elastica, che capisca cosa ha in mano e a cui non serva una vita per mettere in campo una squadra dignitosa.
E che sia almeno un minimo carismatico.

elsevillano
Utente

Sono d’accordo con te che serve un selezionatore più che un allenatore e serve uno che modelli la squadra in base ai giocatori che ha e non il contrario.

Nell’estate 2016, però, questi erano i nomi che circolavano per il dopo Conte….

Ora, guarda caso, parlano di Ancelotti, Mancini (non sia mai!!), Allegri, Conte etc…

Geco
Utente

Sono d’accordo solo parzialmente Else. I tempi sono cambiati. Il discorso del selezionatore puro valeva forse vent anni fa quando I migliori giocatori non erano super potenze economiche in grado di muovere mari e monti come adesso. Uno con il curriculum di Bearzot o Cesare Maldini oggi verrebbe mangiato vivo in qualsiasi nazionale. Servono personalita’ solide, esperte e carismatiche. Che poi ci debba essere la flessibilita’ di capire che devi gestire una selezione e non una squadra che alleni per 5 giorni a settimana e’ pacifico

marcez
Utente

Che figura di merda colossale.
Che Ventura non fosse l’uomo giusto me lo ero immaginato ricordandomi il fantastico campionato di ritorno fatto in serie B. Però che non ci capisse così di verso e perdesse il polso dello spogliatoio così facilmente (vedi la reazione di De Rossi) era difficile da credere.
Ma tant’è dopo 60 anni ce ne restiamo – giustamente – a casa.
Prima dell’allenatore bisognerebbe che qualcuno facesse tabula rasa dei parrucconi che governano – male – lo sport italiano, calcio compreso, e comincino a pensare che il talento va coltivato e fatto crescere a tutti i costi, badando al merito.
Solo così potremmo pensare di competere ad altissimi livellii.
Bernardeschi, El Shaarawi, Rugani, ecc…bravi giocatori che nelle grandi squadre scaldano la panca e non possono migliorare, come cazzo pretendi che diventino bravi abbastanza da competere a livelli internazionali?

chabal
Utente storico

Sconcerti…
AH AH AH !!! I giornalai sulla nazionale danno il meglio.E anche gli opinionisti EH…
Che baraccone,non è uno sport.GODO!E potevo godere di più perchè si poteva fare più schifo che in SudAfrica.

Geco
Utente

La panchina della nazionale e’ stata gentilmente declinata da almeno un paio di allenatori prima di essere offerta a Ventura. Il grande equivoco e’ che la federazione invece di governare, arginare e indrizzare una manica di manigoldi e soprattutto di personaggi con visione scarsa o del tutto inesistente (sto parlando della grande maggioranza delle societa’ di serie A) e’ diventata gradualmente negli anni uno strumento di queste stesse persone. Agli obiettivi di lungo periodo che andrebbero a vantaggio di tutto il movimento vengono regolarmente anteposti quelli di breve. In nazionale a questo giro serviva una persona che non rompesse I coglioni con convocazioni rifiutate o imposte a seconda dell’interesse del momento e cosi’ e’ stato. Per il resto il calcio non fa eccezione e viaggia come viaggia il resto del paese chiaramente in declino

roberto81
Utente storico

Beh arrivare dopo Conte che, ha fatto rendere per me palesemente più di ciò che valesse quella Nazionale non era semplice. Ci sta che più di uno abbia fiutato il patimento che poteva affrontare…..ora arrivare dopo Ventura sarà molto più semplice perché se al peggio non c’è mai fine mi sembra improbabile riuscire a far peggio. Detto questo la squadra è mediocre non ancora scesa allo scarso, ma sicuramente mediocre. Che non fosse in grado di battere la Svezia non lo pensavo ma se in 180′ non fai un goal alla Svezia il mondiale è giusto guardarlo a casa. Spero ci sia un repulisti e si prendano un po’ di decisioni nette per provare a invertire questa disastrosa rotta……purtroppo temo però che neanche questa colossale figura di merda riuscirà nell’intento.

elsevillano
Utente
Sono d’accordo sul fatto che fare meglio di Conte, con giocatori tutto sommato normali, sarebbe stato difficile. Tuttavia Ventura ci ha messo del suo eh… a me è sembrato un bambino quando gli si dice di fare/non fare una cosa e che poi fa il contrario: ostinarsi con quel 352 (cazzo gli svedesi avranno passato 4 volte il centrocampo e noi stavamo con 3 centrali…mah) e sopratutto con il gioco impostato su lanci lunghi e cross dalle fasce (già all’andata mi era sembrata una tattica suicida, ma vabbè…forse non lo sapeva che gli svedesi fossero alti…ma al ritorno cazzo no eh…). Insigne ed El Shaarawy non saranno fenomeni ma forse forse potevano provare a saltare l’uomo e mettere Immobile nelle condizioni di fare un golletto. A livello umano, con queste mancate dimissioni poi…sono “contento” che tutto il mondo pallonaro si sia reso conto di quanto sia piccolo quest’uomo, prima che… Leggi il seguito »
roberto81
Utente storico

Ma infatti dicendo difficile fare peggio, intendevo che è molto complicato fare peggio delle cagate fatte da Ventura, giusto giusto Oronzo Canà quando confondeva il cognome del portiere e dell’attaccante e mandava in avanti il portiere. Ma quello era un film…..le mancate dimissioni sono un pugno allo stomaco e il successivo accordo che arriverà per accordarsi su una buona uscita chiuderà il cerchio e probabilmente la carriera di questo personaggio.

Geco
Utente

Intanto ci liberiamo in un colpo solo di allenatore inetto ma soprattutto di chi e’ giocatore ma pretende di fare l’allenatore. Gli amici senatori. Quelli che hanno smesso gia’ da tempo di essere giocatori di livello ma in compenso scassavano il cazzo con la difesa a 3 e tutto il resto. Quelli che dopo le eliminazioni sparavano merda contro i compagni. Andrebbe silurato anche Bonucci e poi l’opera e’ completata.

James71
Utente

Ci sono cicli, trionfi e figure di merda…….così è la vita.
Tutto serve……la cosa che mi fa più incazzare è che in tutto
il mondo quando si apre un ciclo la squadra sfrutta il momento e per alcuni anni sta al vertice……da noi vinci il mondiale e poi il nulla…….ci gongoliamo per anni sfoggiando
figure di merda!
E quando tocchiamo il fondo, diamo la colpa a un frillo qualunque e continuiamo a raschiare il barile evitando sempre di affrontare i reali problemi.
E via verso una nuova avventura……….

Geco
Utente

comunque qui Malago’ spiega chiaramente la designazione di Ventura e il fatto che nelle intenzioni sarebbe dovuto essere sotto tutore. Mi ricordo si era parlato qui della storia di Lippi e della sua incompatibilita’ in quanto stretto famigliare di un procuratore. Non ricordavo invece che la scelta di Ventura fosse direttamente collegata alla presenza di Lippi nel progetto
http://www.gazzetta.it/Calcio/14-11-2017/italia-lotti-rifondiamo-movimento-facciamo-scelte-coraggio-230617857187.shtml

Euro-Sir
Staff

Io dico solo una cosa: Tavecchio e Ventura fanno 143 anni in due.
Si parla tanto di giovani, di nuovo corso, di rinnovamento, ma belin…
In Italia manca la cultura e il coraggio della pianificazione a lungo termine, perchè qui si pretendono i risultati immediati. Le nazioni che hanno programmato come la Germania, hanno raccolto i frutti dopo 10 anni, ma ora hanno la strada in discesa.
Ma è un concetto troppo difficile da digerire per la classe dirigente pallonara del belpaese.
Questo è il risultato: fuori dal mondiale strameritatamente. Ora tutti sbandierano il fatto che non succedeva da 60 anni, ma se analizziamo le ultime due partecipazioni alla fine è come se con l’eliminazione di ieri l’Italia saltasse la terza edizione di fila.
Ci sarebbe da rimboccarsi le maniche e da lavorare in modo serio e senza fronzoli, ma non succederà.

marcez
Utente

intanto discutono sulla buonauscita di Ventura, si parla di 700.00€. A parte il discorso contrattuale – che potrebbe avere un senso, ovviamente – credo che un bel segnale coraggioso sarebbe stato quello di dimettersi rinunciando a un po’ di soldi ma non per populismo ma per dimostrare che credi nel merito e non nel paraculo.
Idem dovrebbe funzionare per Tavecchio che se non si dimette andrebbe dimesso praticamente subito.

elsevillano
Utente

C’ha 70 anni e sa che la carriera è finita. Probabilmente queste 700.000 cucuzze saranno le ultime che vedrà in vita sua (gli auguro breve).

Geco
Utente

Io a Ventura invece anche se mi sta sul cazzo auguro una lunga vita e ci mancherebbe. Non e’ di certo alla canna del gas ma non e’ neanche uno che ne ha fatti talmente tanti o come dici potra’ farne altrettanti da potersi permettere di regalare 700.000 euro. Al suo posto faremmo uguale. Per quanto riguarda la carriera non ce ne siamo liberati. Lo rivedremo presto a subentrare a qualche esonero

uber
Utente storico

Ventura negli anni al torino prendeva circa 800000 euro a stagione. In nazionale nell’ultimo anno ha preso su per giù la stessa cifra.
Non è lo stipendio di murigno ma forse bastava per permettergli di fare la signorata di dimettersi e uscire di scena in modo dignitoso.
Tanto più che sono convinto anch’io che lo vedremo rispuntare da qualche parte tra non molto tempo.

Il_Duca
Utente

Volevo scrivere un’acuta analisi, ma mi viene solo:
Che figura di merda…!

mariosamp66
Utente

grandissimo Duca, ci sei riuscito, secondo me la tua è un’acuta analisi, non soggettiva ma oggettiva !!
^_^

wpDiscuz