Sampdoria – Sassuolo 0-1

Giochiamo male da un mesetto, e i risultati sono la conseguenza naturale. Oggi abbiamo fatto cagare, e ci è ancora andata quasi bene. Speriamo di ricominciare a macinare gioco e emozioni perché sennò diventa un campionato anonimo anche questo. Per la cronaca, siamo la squadra che, già prima di oggi, ha perso più punti negli ultimi 15 minuti di gioco: squadra senza palle, come nel finale dell’anno scorso.

20
Rispondi

16 Discussioni
4 Risposte
0 Abbonati
 
Commento con più reazioni
Discussione più calda
16 Autori dei commenti
hoffenheimchabalpoettoroberto81ozlacs Autori di commenti recenti
  Sottoscrivi  
Notifica per
roberto81
Utente storico

Sconfitta che non fa una piega. Molto male soprattutto nel secondo tempo dove 2 o 3 giocatori non stavano letteralmente in piedi. Quest’anno niente sosta, la condizione andrà recuperata mentre si gioca….molto del risultato è a mio avviso dipeso da una condizione differente tra le due squadre però qualche piccolo accorgimento tattico in corso d’opera si potrebbe cercare.

marcez
Utente

Se giochiamo sotto ritmo e con gli uomini chiave fuori condizione diventiamo una squadra veramente brutta e facile da battere e oggi giocatori da salvare c’è giusto Viviano, Bere..
Purtroppo va detto che se i titolari faticano i rincalzi non riescono ad incidere.
Vero anche che, forse, il mister qualche modifica potrebbe farla ma non so se ne varrebbe la pena.

levante84
Utente

Brutto secondo tempo, niente da dire.
Ma così brutti non riesco a vederli. E’ vero che alcuni oggi non erano al massimo (e Zapata ho paura che per un po’ non lo vedremo), ma è che, come detto da molti, la domanda è “chi faccio entrare?”.
Inoltre subiamo terribilmente le squadre fisicamente prestanti e atleticamente preparate, segno forse di una mancanza di palle di alcuni.

ozlacs
Utente

evidente poca brillantezza di molti elementi, non vedo svogliatezza o mancanza di palle.
sicuramente la mancanza della sosta non aiuterà.

hoffenheim
Utente

Loro hanno giocato meglio del previsto, noi molto peggio.

oldblucerchiato
Utente storico

Un paio di considerazioni prima della partita di oggi: 1) giochiamo con questo 11 praticamente da inizio campionato e ci sta che arrivi una flessione.Una flessione anche psicologica perchè dopo il 3-2 contro la Juve abbiamo perso un paio di elementi , Strinic e Praet , che erano a mio modesto avviso l’architrave del gioco di GP. A Bologna abbiamo fatto una brutta partita ma li qualche cambio sbagliato ha condizionato. Contro la Lazio non parlerei di partita giocata male: non sei in vantaggio a 15 minuti dalla fine contro una squadra come la Lazio se non giochi bene.A Cagliari sappiamo come è iniziata e come è finita. Dico insomma che se avessimo fatto 6 punti con Lazio e Cagliari (si d’accordo se mio nonno avesse le ruote..) oggi magari avremmo giocato diversamente. In mezzo c’è anche il regalo di Firenze. 2) Oggi è la prima partita che giochiamo e che meritiamo di perdere (Udine e Bologna non abbiamo giocato). Dico che ci sta.
Abbiamo un po’ di elementi che non sono nella condizione ottimale,anzi: Zapata (tra l’altro c’è da sperare che rientri quanto prima), Praet che non ha ancora ripreso il ritmo precedente l’infortunio, Ferrari che oggi è andato più volte per farfalle, Strinic che ha evidenziato un non completo recupero. Non mi sento di condannare una squadra per una sconfitta sia pur meritata ma figlia di una condizione globale inevitabilmente in calo. Ci sta. E’ un peccato. La spia del nostro malessere è Torreira: viene regolarmente marcato e in genere troviamo la via per alleggerire la pressione sul nostro regista con Praet, con Ramirez, con Caprari, con Linetty (la cui assenza si fa sentire eccome!). Oggi ho visto parecchi passaggi sbagliati, tra l’altro effettuati ad un ritmo non elevato, sintomo di una condizione psicofisica al ribasso. Non la vedo negativa come Dalla: potremo anche perdere a Napoli ma mi sto chiedendo tutte le altre squadre cosa stiano facendo: il Milan , il Torino,la Fiorentina, avrebbero dovuto raggiungerci e invece sono ancora dietro di parecchio.L’inter prima in classifica ne piglia 3, la Roma fatica e rubacchia contro il Cagliari, il Chievo perde a Crotone, la Fiorentina pareggia contro i mediocri. Soltanto l’Udinese , la juve, e in parte l’Atalanta e il Sassuolo sono in ripresa o in ottima condizione. Recrimino invece ancora una volta sulla possibilità che abbiamo avuto di andare avanti in Coppa Italia e che abbiamo buttato.

Giovaaa91
Utente

Analisi perfetta, a mio parere. Lucida e precisa

mirior
Utente

Siamo nettamente in calo dal punto di vista fisico e questo ci sta costando parecchio. La non sosta non ci aiuterà, anche perchè avremo due partite fondamentali da affrontare. In ogni caso anche se affaticati dobbiamo migliorare nella gestione delle partite, perchè abbiamo di nuovo buttato punti a fine partita…per dire loro hanno legnato dall’inizio della partita, noi no, ad un certo punto si potrebbe anche spendere un giallo in maniera intelligente!!

Lupo
Utente
Lupo

Penso che Giampaolo abbia le sue colpe squadra priva di grinta e gioco con alcuni giocatori fondamentali sotto i loro livelli , Zapata sarà per un po’ fuori e speriamo in un rientro di Liberty di cui si sente eccome la mancanza

Doc Holiday
Utente

Poco da dire, veramente una brutta prestazione. Quello che mi preoccupa è che sono sembrati davvero tutti sotto tono, e che quindi potrebbe essere un problema di condizione fisica. Cosa che a mio avviso troverebbe poche giustificazioni a questo punto del campionato e senza impegni infrasettimanali particolarmente gravosi (e comunque, per non sbagliare ci siamo fatti eliminare dalla coppa Italia, così non avremo più problemi…). Certo hanno pesato quei due o tre infortuni, anche perché come ci siamo detti la rosa nel suo complesso non appare all’altezza dei titolari. Oggi da salvare soltanto Bere e Viviano.

chabal
Utente storico

Concordo un po’ con tutti.Dopo un primo tempo giocato un secondo tempo col freno a mano tirato,si faticava a far cose semplici e la sconfitta era purtroppo nell’aria…
Ora sta alla bravura di Giampaolo e preparatori,visto che si dovrà giocare,e l’obbiettivo concreto sarà arrivare in condizione a Spal+Benevento.Fare male anche lì potrebbe segnare il nostro campionato.Vedremo.
AVANTI SAMPDORIA