ucsampdoria

Secondo L’Espresso, M. Ferrero sarebbe indagato per riciclaggio e appropriazione indebita

La notizia è di ieri: Massimo Ferrero, stando alle rivelazioni dell’Espresso, sarebbe indagato per riciclaggio. Accusa accompagnata al fatto che avrebbe sottratto denari dalle casse della Sampdoria. La notizia è stata ovviamente ripresa da una serie di siti. Allego il link dal sito di Repubblica visto che l’articolo non è disponibile sul portale dell’Espresso. Chi ha potuto leggerlo può rendersi conto che l’articolo sembra comunque parecchio circostanziato.

Una smentita è in seguito arrivata dal sito ufficiale della Sampdoria: Comunicato dell’ U.C. Sampdoria

Spero che le accuse siano smontate del tutto, ed anche assai rapidamente. Fino a che non lo saranno, scusatemi, ma non dormirò sogni tranquilli.

Rispondi

17 Commenti su "Secondo L’Espresso, M. Ferrero sarebbe indagato per riciclaggio e appropriazione indebita"

Notifica per
Doc Holiday
Utente

Come naturale sono molto preoccupato. Al momento non credo che ci sia altro da aggiungere.

elsevillano
Utente
Parere personale: qualcosina sotto c’è ma niente di più e niente di meno le “normali” magagne che qualsiasi business mulionario si trascina dietro. E se vogliamo dirla tutta non credo che Ferrero sia così scemo da farsi beccare in questo modo (e di modi per distrarre fondi ne avrebbe e come con le varie compravendite, specie estere, dei calciatori) come qualsiasi proprietario di una squadra di calcio. Lungi da me difendere Massimo Ferrero, ma finché sarà il Presidente della Sampdoria avrà il mio sostegno e suggerirei di non cadere nella trappola di parlare solo in base ad un articolo di giornale: il caso di Ilaria Capua (toh anche qui tutto partì da uno scoop de l’Espresso!) dovrebbe insegnare. E poi c’è una cosa che proprio mi prude: col Parma, con Zamparini, col Milan che rischia di non iscriversi in serie A, ma sempre e solo di Ferrero o Sampdoria si… Leggi il seguito »
Geco
Utente

Vediamo di cosa si tratta pero’….. accusate il socio unico di una societa’ per appropriazione indebita dalla sua stessa societa’ e’ una cosa davvero molto particolare. E’ un po’ come se ti venissero ad accusare di aver portato oggetti via da casa tua. Puo’ succedere ma solo se facendolo hai arrecato un danno diretto a qualcuno (un creditore tuo o della societa’ stessa per esempio) e soprattutto se hai infranto la legge. E’ possibile che la vicenda interessi solo di rimbalzo la Sampdoria. Preoccupato lo sono anche io ma in Italia ormai indagini farsa nei confronti di “personaggi pubblici” sono abbastanza frequenti. Non fasciamoci la testa

Il_Duca
Utente

Caro Geco, scusa la pignoleria…ma la distrazione di fondi da parte dell’azionista di una società, anche se a socio unico, infrange sempre e comunque la legge…senza tanti “se”: sempre.
E non è un caso nemmeno così “particolare”.
Detto questo: aspettiamo di capirci qualcosa di più, inutile elucubrare al buio.

Geco
Utente

Non sono d’accordo Duca. Nella teoria quello che dici puo’ essere vero. Nella pratica pero’ non e’ cosi’ facile ricevere questo tipo di accusa se non nella fattispecie che citavo sopra. Anche perche’ nella misura in cui non ci sia un creditore che si senta danneggiato e non ci siano vincoli derivanti dalla situazione patrimoniale della societa’ un cda puo’ deliberare 10 milioni di consulenze o di emolumenti senza che automaticamente scatti l’interesse della procura.

Il_Duca
Utente

Si ma ai “si dice/ si pensa/ si crede”….qua non è stato (sembrerebbe) deliberato/formalizzato alcunché…qua si parla di “distrazione”…che io la leggo come “flussi di denaro a beneficio dell’azionista a fronte di una contabilizzazione differente”.
Ma vedi: io stesso dicevo di non elucubrare e invece…..
Aspettiamo con fisiologica preoccupazione ma anche con calma, dai

James71
Utente

So una sega di bilanci e distrazioni, indi per cui sono preoccupato.

roberto81
Utente storico
Mie considerazioni personali…..l’articolo è circostanziato ma fino a dove conveniva al giornalista. Per esempio nella pare in cui analizza la possibilità dell’acquisto di un appartamento con i soldi della Samp da parte della compagna di Ferrero il giornalista verifica che l’acquisto c’è, verifica il prezzo (quindi ha visto l’atto nei registri immobiliari perché il prezzo lo vedi solo la) però non va a vedere con che assegni o bonifici son stati pagati (e da un po’ di anni è obbligatorio indicarli per il notaio per cui se voleva sapeva esattamente da quale conto era stata pagata la compravendita…..ci sono poi altre cose che mi convincono poco ma diventerei prolisso e non mi sembra il caso. Detto questo, le cifre riportate sono abbastanza contenute rispetto al giro di affari che ha la Sampdoria, se Ferrero avesse voluto prendersi soldi dalla Samp si sarebbe più semplicemente assegnato uno stipendio lauto come membro… Leggi il seguito »
elsevillano
Utente

Bravissimo, sei stato più bravo di me ad esprimere ciò che penso.

eugenio
Utente
Mi scuso in anticipo per il post banale e pessimista. Di certo la notizia non fa piacere. In altri tempi mi sarei preoccupato ed un pò (che non guasta mai) “indignato”…ma ora, oggi, con un calcio sempre più business, senza ideali, senza campioni veri, dove uno Skriniar che alla terza giornata i più volevano lapidare viene venduto a peso d’oro, dove per fare rinnovare un portiere alla prima stagione in A devi supplicare raiola (almeno una volta c’era moggi..), io mi dovrei stupire, eventualmente, che un presidente di serie A (lo so, è quello della Sampdoria), si è fregato dei soldi? Lo so che dirlo qui, tra di noi, è molto autoreferenziale, ma se avete fegato come l’ho io, andatevi a leggere gli odierni commenti dei nostri “tifosi” blucerchiati sul seculo (lo so, non sono rappresentativi) e ditemi se il “mondo del pallone” (giusto per banalizzare ancora un pò) non… Leggi il seguito »
wpDiscuz