Tifosi delllo Zurigo tentano di rapire tifoso Grasshoppers

Calcio: Follia ultras in Svizzera

Ultras Zurigo tentano un rapimento

Non sono solo gli ultras italiani a rendersi protagonisti in negativo, anche in Svizzera non scherzano. Secondo il quotidiano “Tages-Anzeiger”, un tifoso del Grasshoppers è stato rapito da un gruppo di ultras dello Zurigo. Il malcapitato è stato poi liberato dalle forze dell’ordine. Il rapimento sarebbe frutto di una vendetta: il girono prima alcuni tifosi del Grasshoppers avrebbero infatti rubato del materiale dei rivali.
La Svizzera è patria di sci e di hockey ghiaccio, più che di calcio, ma anche gli ultras del pallone stanno apprendendo solo il peggio dalla vicina Italia. I supporters stanno infatti diventando protagonisti in negativo del paese elvetico, dando vita ad episodi di violenza non certo abituali nel Paese. E’ il quotidiano “Tages-Anzeiger” a raccontare un episodio che deve preoccupare. Una decina di giorni fa un tifoso del Grasshoppers, squadra di Zurigo che ha vinto ben 26 titoli nel campionato elvetico, è stato rapito da un gruppo di ultras dello Zurigo che, entrati nel suo appartamento, lo hanno costretto a seguirli.
Il tifoso è stato quindi obbligato a entrare in auto per guidare i suoi rapitori a un indirizzo preciso, ma è stato rilasciato dopo poco perché gli ultras dello Zurigo sono stati messi in allarme dalle sirene della polizia, chiamata da un vicino della vittima. Le forze dell’ordine non sono riusciti ancora a scoprire chi fossero esattamente i sequestratori né i motivi che li hanno spinti a un’azione simile ma è facile ipotizzare che si tratti di una vendetta sportiva. Il giorno prima, infatti, alcuni tifosi del Grasshoppers avrebbero rubato del materiale di proprietà dei sostenitori dello Zurigo. Peccato però che la vendetta sia stata un po’ troppo cruenta, e non c’è che dire, hanno passato il limite.

8
Rispondi

8 Discussioni
0 Risposte
0 Abbonati
 
Commento con più reazioni
Discussione più calda
6 Autori dei commenti
CITU74dallastellaallastallawillykaa78GarrONE Autori di commenti recenti
  Sottoscrivi  
Notifica per
Pantic80
Utente

bella roba…..violenza in tutto il mondo….arrivera’ prima o poi l’apocalisse!

GarrONE
Utente

dallastellaallastalla…ne sai qualcosa?!?!:giggle::giggle:

willy
Utente

comunque più che un vero rapimento, mi sembra che ci sia la volontà di farlo passare come tale…credo di aver capito che quelli dello zurigo volevano costringere il “sequestrato” a farsi ridare il materiale, con modi poco ortodossi ovviamente…

dallastellaallastalla
Staff
GarrONE;7351 wrote:
dallastellaallastalla…ne sai qualcosa?!?!:giggle::giggle:

Apprendo la notizia qui.

In svizzera non le hanno dato particolare risalto (voglio dire, guardo il telegiornale spesso, ma non mi sembra che ne abbiano parlato: me ne ricorderei).

CITU74
Utente
kaa78;7325 wrote:
Calcio: Follia ultras in Svizzera

Ultras Zurigo tentano un rapimento

Non sono solo gli ultras italiani a rendersi protagonisti in negativo, anche in Svizzera non scherzano. Secondo il quotidiano “Tages-Anzeiger”, un tifoso del Grasshoppers è stato rapito da un gruppo di ultras dello Zurigo. Il malcapitato è stato poi liberato dalle forze dell’ordine. Il rapimento sarebbe frutto di una vendetta: il girono prima alcuni tifosi del Grasshoppers avrebbero infatti rubato del materiale dei rivali.
La Svizzera è patria di sci e di hockey ghiaccio, più che di calcio, ma anche gli ultras del pallone stanno apprendendo solo il peggio dalla vicina Italia. I supporters stanno infatti diventando protagonisti in negativo del paese elvetico, dando vita ad episodi di violenza non certo abituali nel Paese. E’ il quotidiano “Tages-Anzeiger” a raccontare un episodio che deve preoccupare. Una decina di giorni fa un tifoso del Grasshoppers, squadra di Zurigo che ha vinto ben 26 titoli nel campionato elvetico, è stato rapito da un gruppo di ultras dello Zurigo che, entrati nel suo appartamento, lo hanno costretto a seguirli.
Il tifoso è stato quindi obbligato a entrare in auto per guidare i suoi rapitori a un indirizzo preciso, ma è stato rilasciato dopo poco perché gli ultras dello Zurigo sono stati messi in allarme dalle sirene della polizia, chiamata da un vicino della vittima. Le forze dell’ordine non sono riusciti ancora a scoprire chi fossero esattamente i sequestratori né i motivi che li hanno spinti a un’azione simile ma è facile ipotizzare che si tratti di una vendetta sportiva. Il giorno prima, infatti, alcuni tifosi del Grasshoppers avrebbero rubato del materiale di proprietà dei sostenitori dello Zurigo. Peccato però che la vendetta sia stata un po’ troppo cruenta, e non c’è che dire, hanno passato il limite.

Ultras? Il peggio dall’italia?
Solo ipotesi mi sembra. E poi non è in sud america che si ammazzano x una partita di calcio? Che c’è sempre un clima di guerriglia almeno una volta ogni settimana o quasi? Perchè dare sempre la colpa all’italia?
Forse solo per dire che “IO” sono superiore alla gentaglia che vive in italia.

dallastellaallastalla
Staff
CITU74;7574 wrote:
Ultras? Il peggio dall’italia?
Solo ipotesi mi sembra. E poi non è in sud america che si ammazzano x una partita di calcio? Che c’è sempre un clima di guerriglia almeno una volta ogni settimana o quasi? Perchè dare sempre la colpa all’italia?
Forse solo per dire che “IO” sono superiore alla gentaglia che vive in italia.

shhh … un segreto … la fonte é italiana … é il tgcom che ha scritto ‘ste cose …

CITU74
Utente
dallastellaallastalla;7627 wrote:
shhh … un segreto … la fonte é italiana … é il tgcom che ha scritto ‘ste cose …

Tengo il segreto, anche perchè ero incredulo che la stampa straniera potesse usare alcuni termini che in italia vanno tanto di moda ultimamente……

Non c’è peggior nemico del tuo miglior amico!